(Guida in 10 passi) Come creare un’app nel 2022

Come creare un'app in 10 passi

Le applicazioni stanno diventando parte integrante della vita quotidiana e la maggior parte dei marchi più famosi dispone di una propria applicazione mobile per interagire con i clienti e aumentare la consapevolezza del marchio.

Con l’uso sempre più diffuso degli smartphone per il consumo, ogni azienda potrebbe utilizzare un’app per incrementare le vendite, commercializzare i propri prodotti e migliorare la reputazione del proprio marchio. L’utilizzo di un’app potrebbe presto diventare una parte normale del percorso del cliente e fondamentale per concludere una vendita. Se avere una propria applicazione mobile è ciò che serve per competere, come si fa?

Lo sviluppo di un’app può richiedere molto tempo, molta manodopera ed essere incredibilmente costoso, ma non è detto che lo sia! Chiunque può creare un’applicazione utilizzando Appy Pie’s App Maker. Che vogliate mostrare il vostro marchio, interagire con la vostra comunità o vendere un prodotto, Appy Pie semplifica lo sviluppo di applicazioni. Risparmiate tempo, denaro e fatica con Appy Pie App Maker.

Seguite questi passaggi per creare la vostra applicazione:

Domande a cui rispondere prima di iniziare a costruire la vostra app

  • Avete bisogno di un’applicazione?
  • Un’applicazione mobile può essere utile a qualsiasi azienda, è vero. Ma, a questo punto, avete bisogno di un’app? È utile per i vostri obiettivi aziendali? Pensate se l’investimento in un’applicazione mobile in questa fase della vostra attività è giustificato. Il momento e il luogo giocano un ruolo importante in questa decisione. L’idea è di dedicare un po’ di tempo a valutare entrambi i lati del dibattito.

  • A quale piattaforma vi rivolgereste?
  • La grande domanda: iOS o Android. L’ideale sarebbe creare un’app per entrambi. Ma ci sono vincoli di budget e di tempo e a volte bisogna fare una scelta. I fattori che concorrono a questa decisione sono molteplici. Innanzitutto, capire dove si trova il vostro pubblico. Fate delle ricerche e scoprite quale piattaforma preferiscono e costruite la vostra applicazione prima per quella piattaforma.

  • Chi sono i vostri concorrenti?
  • Prima di passare al vero e proprio processo di sviluppo dell’app, è prudente fare qualche ricerca su chi sono i vostri clienti. Quando studiate i vostri concorrenti, imparate a capire come dovrebbe essere la vostra applicazione e come non dovrebbe essere. Fate tesoro di questa ricerca e imparate dagli errori degli altri.

  • Qual è il vostro modello di business?
  • Creare un’applicazione solo per divertimento va bene, ma quando si crea un’applicazione per la propria attività, è necessario capire come si intende guadagnare con l’applicazione. Un modello di business solido non solo vi aiuterà a recuperare l’investimento fatto per l’applicazione mobile, ma vi porterà anche delle entrate per mantenere le vostre operazioni.

  • Conoscete i vostri clienti?
  • Condurre ricerche di mercato approfondite con particolare attenzione ai clienti target. Comprendete i loro problemi e cercate soluzioni adeguate attraverso la vostra applicazione mobile. Imparate tutto il possibile su di loro, dai social media preferiti, alle sfide, alle aspirazioni, ai comportamenti d’acquisto e altro ancora.

  • Avete stanziato un budget?
  • Tutto richiede un investimento e dovete assolutamente lavorare per definire un budget per il vostro progetto di sviluppo di app. Il costo di realizzazione di un’app dipende da una serie di fattori. Innanzitutto, come si vuole realizzare un’app: tramite un’agenzia, assumendo un team interno o costruendola da soli con il costruttore di app fai-da-te di Appy Pie. In secondo luogo, che tipo di caratteristiche deve avere la vostra applicazione e infine che tipo di sforzi di marketing volete investire.

  • Come commercializzerete la vostra applicazione?
  • Solo perché la vostra applicazione è fantastica, le persone non si precipiteranno sugli app store per scaricarla. I clienti devono prima essere informati sulla vostra app, sui vostri prodotti e servizi, poi devono essere coinvolti e convinti a scaricare la vostra app. Come lo faresti? Marketing. Prima di iniziare a lavorare allo sviluppo della vostra applicazione, disponete di un piano di marketing provvisorio.

Ora che avete risposto a queste domande, siete pronti a fare il grande passo e iniziare a costruire la vostra applicazione. Esplorate le vostre opzioni, perché ci sono alcune opzioni solide come Appy Pie, dove potete costruire la vostra applicazione gratuitamente!

Proseguendo in questo post, vedrete processi dettagliati con video tutorial che vi aiuteranno nell’intero processo di sviluppo dell’app.

Create la vostra applicazione con Appy Pie App Maker

Come creare un’app? È una domanda che la maggior parte delle piccole imprese si pone oggi. La risposta sta nel software di creazione di applicazioni Appy Pie. Creare un’applicazione con il software per la creazione di applicazioni Appy Pie è facile e veloce. Ciò significa che non è necessario acquisire competenze particolari o investire ore del proprio tempo prezioso.

Appy Pie è una piattaforma leader per lo sviluppo di applicazioni senza codice che dispone di un’ampia gamma di funzionalità, tra cui store, food court, immagini, video, audio, form builder e molte altre, grazie alle quali gli utenti senza alcuna conoscenza tecnica possono creare applicazioni mobili altamente avanzate per Android e iOS in pochi minuti. Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di Appy Pie App Maker per lo sviluppo di applicazioni includono applicazioni veloci e native, funzionalità offline, aggiornamenti in tempo reale, invio di app store e molto altro ancora.

Ciò che contraddistingue la piattaforma di sviluppo app di Appy Pie è il servizio clienti di altissima qualità e i piani di sviluppo app economicamente vantaggiosi. Scegliere lo strumento di sviluppo app no-code Appy Pie come partner mobile si rivelerà vantaggioso per portare la vostra piccola impresa a un livello superiore.

Una volta entrati nel sito web, il processo di sviluppo dell’app è abbastanza semplice. Il primo passo consiste nell’inserire il nome della vostra azienda, che sarà anche il nome della vostra app. Quindi, selezionare la categoria in cui l’applicazione si inserisce meglio e scegliere uno schema di colori. In generale, è una buona idea allinearlo ai colori del vostro marchio/ del vostro sito web o del vostro logo, se ne avete già uno.

Scegliete la piattaforma del dispositivo su cui volete testare la vostra applicazione. La scelta del dispositivo deve basarsi sulle preferenze dei clienti e non sulle vostre.

Una volta creata la vostra app, potete installarla sul vostro dispositivo e fare un giro di prova! Tornate e modificate la vostra app a vostro piacimento, aggiungete le funzioni giuste e fate in modo che abbia l’aspetto che desiderate. Ecco, questa è la risposta alla vostra domanda: come costruire un’app!

Abbiamo trattato le nozioni di base su come creare un’applicazione con Appy Pie App Maker, ma è importante che scendiate in profondità e comprendiate i dettagli più fini.

Il processo di creazione di un’app può essere suddiviso in 10 parti. Diamo un’occhiata.

Passo 1: Scegliere il nome dell’applicazione

Il nome dell’app è il modo in cui gli utenti percepiranno voi e la vostra azienda. Se avete già un’attività fiorente, è consigliabile continuare con lo stesso nome o con un nome simile, in modo che i clienti esistenti possano trovarvi facilmente e riporre la loro fiducia nella vostra app. Tuttavia, se siete solo agli inizi, avete la libertà di scegliere il nome che preferite. Alcuni elementi che possono aiutarvi a trovare il nome giusto per la vostra applicazione sono:

  • Il nome deve riflettere l’immagine del marchio che si ha in mente
  • Il nome dell’applicazione deve essere unico ma facile da ricordare e da pronunciare.
  • Il nome della vostra app deve essere dato tenendo conto dei vostri clienti e delle loro personalità.
  • Evitare il gergo e comunicare chiaramente il valore dell’applicazione.
  • Il nome dell’applicazione dovrebbe avere un’attrattiva globale, anche se viene servita solo a livello locale (ancora).
come creare un'app

Trovare il nome perfetto per la vostra applicazione può rivelarsi una sfida. Qualche tempo fa, ho scritto questo utile articolo che elenca alcuni ottimi consigli per dare un nome alla vostra applicazione e parla del suo significato nello schema generale delle cose.

Fase 2: selezionare una combinazione di colori

Una volta deciso il nome della vostra applicazione e scelta la categoria di business appropriata a cui appartiene, siete un altro passo avanti nella risposta alla vostra domanda: come costruire un’applicazione? Ora è il momento di decidere quale schema di colori sarebbe perfetto per la vostra applicazione. La prima cosa che consumiamo sono gli occhi, quindi la combinazione di colori che scegliete per la vostra applicazione mobile è di grande importanza. In Appy Pie AppMaker abbiamo sei schemi di design attraenti che possono far apparire la vostra applicazione come un milione di dollari. Scegliete una combinazione di colori tra Deep Ocean, Go Green, Cheerful Cherry, Dynamic Sunburst, Carbon Mystique e Techno Grey.

come creare un'app

La scelta della combinazione di colori dipende da diversi fattori, primo fra tutti l’immagine del marchio che si vuole costruire. Elenchiamo tutti i fattori da tenere presenti nella scelta della giusta combinazione di colori per la vostra applicazione.

  • Immagine del marchio, colori del marchio (se è già presente)
  • Linea di prodotti o eventuali USP
  • Il mercato di riferimento e la persona del cliente

Passo 3: personalizzare il design dell’app

L’aspetto della vostra applicazione è molto importante e non basta scegliere la combinazione di colori giusta. La domanda ora è: come costruire un’app che sia bella! Il passo successivo alla creazione della vostra applicazione con Appy Pie AppMaker è quello di personalizzare l’aspetto della vostra applicazione per renderla davvero unica. Nella sezione di personalizzazione del design, è possibile sperimentare diversi aspetti dell’estetica che rendono la vostra app ciò che è. Analizziamo in dettaglio ciascuno di questi aspetti.

come costruire un'app
  • Icona dell’app, sfondo e splash screen
  • Uno dei maggiori vantaggi della creazione di un’app è che si può apparire sullo schermo dei propri clienti target. L’icona della vostra applicazione è ciò che vedranno ogni volta che guarderanno il loro schermo. Se avete un logo per la vostra azienda, potete usarlo come icona dell’app e se non ne avete uno, è il momento di creare il vostro logo con il logo maker di Appy Pie Design! Lo sfondo che scegliete per la vostra app è importante: potete scegliere un colore a blocchi, immagini da Appy Pie o semplicemente caricarne una vostra!

    Ultimo, ma non meno importante, lo splash screen dell’applicazione. Questa è la schermata che viene visualizzata non appena si avvia l’applicazione. Questa è l’introduzione che gli utenti ricevono della vostra applicazione. La piattaforma offre alcune ottime opzioni tra cui scegliere. Tuttavia, per un’applicazione che sia veramente vostra, potete rivolgervi ad Appy Pie Design e creare la grafica perfetta per la vostra applicazione.

  • Layout dell’app
  • Per layout dell’applicazione si intende essenzialmente il modo in cui sono disposti tutti gli elementi dell’applicazione. Non si tratta solo di estetica. Il modo in cui le cose sono organizzate ha un grande impatto sul modo in cui la vostra applicazione sarà utilizzata dai vostri clienti o utenti. Nella sezione di personalizzazione del design sono disponibili diversi layout già pronti, tra i quali è possibile scegliere quello che si ritiene perfetto per la propria applicazione e per il proprio pubblico di riferimento.

  • Caratteri e colori
  • La vostra applicazione mobile deve comunicare chiaramente le vostre offerte agli utenti. Quello che scrivete è importante, ma anche come lo scrivete e come appare è importante! In questa sezione è possibile decidere i colori per ogni sezione della pagina, come l’intestazione, il layout e la pagina. I colori e i caratteri che scegliete per la vostra app definiscono la leggibilità dei contenuti che inserite nella vostra app. Nella scelta dei colori e dei caratteri, è necessario assicurarsi che tutto sia facilmente consumabile (leggibile) per l’utente dell’app.

Fase 4: scegliere il dispositivo di test giusto

È naturale chiedersi come costruire un’app che abbia un bell’aspetto sul dispositivo scelto e come appaia agli utenti dell’app. Questa è una delle parti più emozionanti del processo, in cui potrete vedere il risultato di tutti i vostri sforzi. Con l’aiuto del codice QR o del link, potrete installare l’applicazione su un dispositivo di vostra scelta. Una volta che l’app è pronta sul vostro telefono, sarete in grado di vedere l’aspetto della vostra app per gli utenti.

come sviluppare un'app

Fase 5: installare l’applicazione sul dispositivo

Quando si impara a costruire un’applicazione, è naturale che si voglia vedere come appare la propria applicazione su un dispositivo reale. Questa è una delle parti più emozionanti del processo, in cui potrete vedere il risultato di tutti i vostri sforzi. Con l’aiuto del codice QR o del link, potrete installare l’applicazione su un dispositivo di vostra scelta. Una volta che l’app è pronta sul vostro telefono, sarete in grado di vedere l’aspetto della vostra app per gli utenti.

creare un'applicazione

Fiuuu! Sembra un sovraccarico di informazioni. Guardate il video qui sotto e scoprite come creare un’app senza essere sopraffatti.

 

Dopo aver appreso come costruire un’app, se avete qualche problema a capire come installare la vostra app per Android o iOS sul dispositivo prima di passare alla fase successiva, guardate il video qui sotto per le istruzioni.

Applicazione Android

Applicazione iOS

Fase 6: Aggiungere le caratteristiche desiderate (Sezione chiave)

Ora che conoscete il processo di base per la creazione di un’app, approfondiamo le caratteristiche più importanti e popolari della piattaforma.

La domanda giusta da porsi a questo punto diventa: come creare un’app che i vostri clienti vorrebbero usare? Per un’app ideale, è importante aggiungere le caratteristiche giuste, quelle che non solo vanno bene per la vostra app, ma sono anche importanti per servire i vostri clienti nel miglior modo possibile. Naturalmente, ciò dipende dall’intento dell’applicazione che si sta realizzando.

creare un'applicazione

Le caratteristiche delle app più popolari su Appy Pie

A questo punto dovete chiedervi: come creare un’app con le caratteristiche perfette per i vostri clienti? Trovare le caratteristiche giuste per la vostra applicazione è fondamentale per creare un’applicazione di successo. Non importa quanto sia brillante la vostra idea o quanto sia bella la vostra app, se la vostra app non ha le caratteristiche giuste per aiutare i vostri clienti a completare le azioni che volete che compiano, non ha molto senso tutto questo. C’è?

Ecco un elenco delle funzioni più popolari che potete aggiungere alla vostra applicazione Appy Pie.

  • Elenco
  • Questa è una delle funzioni più popolari di Appy Pie e può rivelarsi un’ottima soluzione per la vostra applicazione. Grazie a questa funzione, è possibile creare inserzioni per aziende specifiche e dare loro l’esposizione desiderata. Questa funzione agisce come un’attività commerciale a sé stante, in cui è possibile legarsi a imprese locali ed elencarle sulla propria app in cambio di un compenso o di una commissione. Gli utenti della vostra app possono trovare facilmente le informazioni di cui hanno bisogno e contattare le aziende che ritengono adatte. Incorporando questa funzione con quella di One Touch su Appy Pie AppMaker, gli utenti della vostra applicazione potranno contattare le aziende senza dover uscire dall’applicazione.

    Il video che segue è una guida amichevole che vi aiuterà ad aggiungere la funzione Directory alla vostra applicazione, in modo semplice e senza alcun codice.

  • Blog
  • Un blog è un ottimo modo per far conoscere le proprie idee e ci sono diversi tipi di blog che si possono creare. Se siete esperti di tecnologia, imprenditoria, finanza, cucina, fotografia o qualsiasi altra cosa sotto il sole, il blog è il modo giusto per distribuire queste conoscenze alle migliaia di persone che cercano queste informazioni. Se avete un blog su un sito web, i vostri lettori dovranno digitare il vostro URL ogni volta che vorranno leggere qualcosa che avete scritto o dovrete fare affidamento su di loro per aprire le newsletter o le e-mail che inviate. Ecco perché la funzione blog è di grande utilità! Una volta convertito il vostro blog in un’app, offrirete ai vostri lettori l’opportunità di rendere facilmente reperibili tutte le preziose informazioni che offrite. Il vantaggio più grande è quello di fare spazio sui loro amati smartphone, aumentando le probabilità che rimangano fedeli a voi.

    Date un’occhiata al video qui sotto per aiutarvi a convertire il vostro blog in un’applicazione ricca di funzionalità che tenga i vostri lettori al corrente di tutti gli ottimi contenuti che state diffondendo!

  • Eventi
  • Avete in programma un concerto? Fate parte del comitato organizzativo per il prossimo seminario o anche per la festa a scuola? Qualsiasi cosa, da una folle festa di confraternita a una grande conferenza per professionisti, comporta un milione di cose di cui occuparsi. Il più piccolo dettaglio può far crollare tutto. In qualità di organizzatore di eventi, è logico affidarsi a qualcosa che non vi deluderà mai: un’app con la brillante funzione Eventi. Questa funzione vi aiuta a pianificare gli itinerari alla T in modo da non lasciare spazio a errori. Combinando questa funzione con le notifiche push e il calendario, potrete assicurarvi che tutti gli utenti della vostra applicazione siano aggiornati su qualsiasi cambiamento o nuova informazione.

    È facile creare la propria applicazione con l’utilissima funzione eventi di Appy Pie AppMaker. Guardate il video qui sotto per scoprire come fare!

  • Istruzione
  • Solo perché siete limitati a una certa area geografica, non significa che dovete limitarvi agli studenti che possono raggiungervi. Permettete agli studenti di tutto il mondo di beneficiare del vostro insegnamento aggiungendo la funzione Education alla vostra app! È possibile aggiungere un dizionario, tenere lezioni video, creare e-book e venderli attraverso la propria app con la funzione di istruzione. Questo renderà l’istruzione più inclusiva, accessibile e facile da consumare.

    Se la complessità della costruzione di un’app educativa per i vostri studenti vi blocca, ecco una semplice guida per iniziare a creare un’app educativa tutta vostra!

  • Mappa
  • Con la funzione Mappa della vostra app mobile, avete la possibilità di guidare gli utenti dell’app verso la vostra sede con indicazioni dettagliate passo dopo passo. Considerate questo scenario. Il vostro studio medico è già pronto e avete un’ottima app per aiutare le persone a prenotare immediatamente un appuntamento con voi. Tuttavia, quando si tratta di raggiungere la vostra clinica, le persone sembrano non essere in grado di trovare il vostro posto. Non solo è inefficiente e francamente frustrante per tutti i soggetti coinvolti, ma è anche un disastro dal punto di vista aziendale. Una volta impostata la funzione Mappa, gli utenti dell’app possono utilizzarla per ottenere indicazioni precise senza lasciare l’app e raggiungere il luogo di lavoro in perfetto orario!

    Abbiamo un video passo passo, proprio per chi, come voi, vuole creare un’app con la funzione di mappa. È ora di iniziare!

  • Notizie
  • Il mondo brama informazioni, che si tratti della borsa, dell’ultima mossa politica, dei rapporti industriali o anche dell’ultimo gossip sulle celebrità. Come reporter, ci sono momenti in cui non si vede l’ora di far sapere al mondo quello che succede nel mondo. Le agenzie di stampa non solo filtrano le informazioni, ma possono anche pubblicare la vostra storia senza darvi credito. Non dovete più dipendere da nessuno! Create la vostra app e utilizzate la funzione News per diffondere le vostre storie, a vostro nome! Questa applicazione vi aiuterà a mettere in evidenza le questioni che vi stanno a cuore, senza l’interferenza di un capo, di un editore o di un consiglio di amministrazione.

    Se avete qualcosa che vale la pena condividere con il mondo, il vostro pubblico sta aspettando che gli diate tutto quello che potete. Guardate questo video semplice e facile da seguire e create subito un’app per le notizie!

  • Chat
  • E se si potesse trovare un modo per riunire tutte le app di chat preferite in un unico spazio comune? Se aggiungete la funzione Chat alla vostra app Appy Pie, la vostra applicazione potrà essere utilizzata per chattare con le più diffuse app di messaggistica istantanea come Skype, Snapchat, WeChat, WhatsApp e altre ancora. In questo modo gli utenti della vostra app non dovranno alternare le diverse app di chat che utilizzano per comunicare con i loro amici e familiari. Quanto è comodo?

    Guardate questo video e scoprite quanto sia facile aggiungere questa brillante funzione alla vostra applicazione senza scrivere nemmeno una riga di codice!

  • Coupon
  • Si tratta di una funzione straordinaria che offre un grande vantaggio. Utilizzando la funzione coupon della vostra app, potete generare codici coupon e promuovere la vostra offerta in modo che un maggior numero di utenti e clienti della vostra app sia incoraggiato a riscattarli e a utilizzare la vostra app. I coupon rendono più facile promuovere le offerte, le vostre proposte e la vostra app su tutti i canali di marketing, compresi i social media.

    Se pensate di dover passare giorni o addirittura ore a creare coupon per i vostri clienti, ecco un video che cambierà il vostro modo di pensare.

  • Messaggero
  • Questa è una delle caratteristiche più importanti. Una volta aggiunta la funzione Messenger alla vostra app, permetterete a tutti gli utenti della vostra applicazione di interagire tra loro in modo digitale! Gli utenti della vostra app non solo possono creare gruppi per chattare, ma anche chattare uno a uno. Combinando questa funzione con quella di foto e video, avrete un’app che consente agli utenti di condividere foto e video tra loro o in gruppo. Creare una piattaforma di comunicazione sicura per le persone e tenerle impegnate.

    Abbiamo un paio di video che vi aiuteranno a capire quanto sia facile aggiungere la funzione Messenger alla vostra applicazione.

  • Rete sociale
  • La funzione Social Network consente di creare la propria rete sociale: gli utenti dell’app possono creare la propria rete pubblicando aggiornamenti insieme a foto e video. I social network sono oggi immensamente popolari e voi avete la possibilità di crearne uno. Sfruttate questa opportunità per creare un social network che abbia tutte le caratteristiche che vorreste avessero le app di oggi. Questa applicazione di social network può essere esclusiva o inclusiva come desiderate e potete darle un tocco personalizzato aggiungendo caratteristiche che la rendono diversa dalle altre.

    Scoprite con i video qui sotto quanto sia facile creare la vostra applicazione per i social network utilizzando la piattaforma di creazione di applicazioni di Appy Pie.

  • Donare
  • Sia che stiate raccogliendo fondi per un ente di beneficenza locale, sia che siate un’istituzione caritatevole, rendete più semplice per le persone di buon cuore raggiungervi e fare le loro donazioni. Può essere limitante per le persone che vivono lontano ma che vorrebbero contribuire a un ente di beneficenza di loro scelta. È una vita piena di impegni e solo perché i vostri benefattori non possono venire a trovarvi, non significa che la vostra organizzazione e la causa debbano soffrire. Aggiungete la funzione Donazioni alla vostra app e assicuratevi che il buon lavoro continui.

    Non occorre né tempo né conoscenze di programmazione per creare un’app con la funzione di donazione. Date un’occhiata al video per iniziare subito!

  • Fitness
  • Siete appassionati di fitness? Oggi la maggior parte delle persone ha una vita piena di impegni e non tutti possono trovare il tempo di andare in palestra o di rivolgersi a un buon allenatore. Potete aggiungere la funzione Fitness alla vostra app, aggiungere tutte le informazioni utili sui diversi allenamenti e sulle attrezzature che possono essere utilizzate per le diverse parti del corpo e aiutare gli utenti della vostra app a diventare più in forma. Oltre a questo, è possibile aggiungere piani dietetici da seguire per gli utenti dell’app e un calcolatore di calorie per aiutarli a rispettare i loro regimi di allenamento e a raggiungere i loro obiettivi di fitness.

    Trovate un modo fantastico ed efficiente per aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi di fitness con la vostra app per il fitness. Guardate il video per capire quanto sia semplice creare la vostra app per il fitness.

  • Iperlocale
  • Trovare un buon professionista quando si ha bisogno di un giardiniere, di un idraulico o di qualsiasi altro fornitore di servizi può rivelarsi una sofferenza. D’altra parte, può essere una sfida per questi professionisti trovare lavoro nelle aree che possono servire. L’aggiunta della funzione Hyperlocal alla vostra app consente a voi e ad altri professionisti, come battipista, saldatori e altri, di creare un profilo o un annuncio in modo da essere abbinati ai lavori giusti. Non solo potete chiedere un compenso ai professionisti che si iscrivono alla vostra app, ma potete anche guadagnare commissioni per ogni lavoro completato attraverso l’app.

    Riunite tutti i servizi su una piattaforma comune: la vostra app iperlocale personale. Guardate il video qui sotto e iniziate subito!

  • Chiesa
  • Ci spostiamo dalle nostre città di origine per una serie di motivi. Potrebbe essere un lavoro, un’istruzione superiore o qualcosa di completamente diverso. Questo, però, non significa che dovremo staccarci completamente dalla Chiesa. Come sacerdote, è spiacevole vedere che i fedeli che frequentano la chiesa con dedizione cadono in disgrazia semplicemente a causa della distanza. Per questo motivo, la funzione Church della piattaforma per la creazione di applicazioni senza codice AppMaker di Appy Pie è emersa come una soluzione popolare nella comunità. Questo non solo significa che i vostri sermoni domenicali saranno seguiti da tutti, indipendentemente dal luogo in cui si trovano, ma significa anche che sarete in grado di inviare comunicazioni importanti a ogni membro della vostra congregazione con un semplice tocco del dito. Che si tratti di annunciare la prossima vendita di torte, una raccolta di fondi, una richiesta di donazioni o decime, un’app può occuparsi di tutto.

    Diffondete la Buona Parola in lungo e in largo. Creare un’applicazione per la chiesa con Appy Pie App Builder è un processo abbastanza semplice. Guardate il video qui sotto per scoprire come!

  • Area ristoro
  • In qualità di ristoratore, a volte può diventare un po’ difficile gestire tutti i takeaway e le consegne al telefono. Questo può portare a consegnare ordini sbagliati, a perdere ordini e infine a scontentare seriamente gli avventori. Potete fornire la soluzione perfetta a questo enigma creando un’app mobile con la funzione Food Court che può essere abbinata a un sistema di gestione delle consegne che consente di aggiungere ristoranti nelle vicinanze. I ristoranti elencati possono quindi aggiungere i loro menu e gestire gli ordini di cibo. I clienti possono seguire i loro ordini in tempo reale, il personale addetto alla consegna ha la possibilità di accettare o rifiutare il ritiro. Il proprietario dell’app ha a disposizione la dashboard del superamministratore, dove può avere una visione d’insieme di tutti i processi che si svolgono all’interno dell’app.

    Ecco un paio di video che vi aiuteranno a creare la vostra app per la ristorazione in pochi minuti. Guardate i video e vi stupirete di quanto sia semplice!

Fase 7: Test, test e test prima del lancio

Solo perché sapete come creare un’app, non significa necessariamente che siate pronti a lanciarla!

È naturale pensare al proprio prodotto come al prodotto migliore e più impeccabile in assoluto. Tuttavia, raramente è vero per qualsiasi prodotto di prima scelta. Quando si costruisce un’applicazione da soli, è importante dedicare un po’ di tempo a testarla diligentemente.

creazione di un'app

Gli sviluppatori che hanno trascurato questa fase hanno spesso sofferto pesantemente per questo. Può sembrare che saltando questo passaggio si risparmi tempo prezioso, ma il problema si presenta quando un’applicazione non testata viene messa in funzione ed è infestata da bug e subisce innumerevoli crash che potevano essere evitati.

L’alpha testing è per lo più una simulazione o, in alcuni casi, un vero e proprio test operativo effettuato da potenziali utenti dell’applicazione o da tester indipendenti presso la sede degli sviluppatori.

Il beta testing consiste nel rilasciare le versioni beta dell’applicazione a un pubblico limitato (non facente parte del team di programmazione), chiamato anche beta tester. Il beta testing della vostra applicazione è fondamentale se volete che l’applicazione funzioni bene e noi abbiamo un processo sintetico in 10 fasi per aiutarvi a farlo.

In base ai risultati del processo di test, l’app potrebbe necessitare di qualche modifica e una volta fatto questo, siete pronti per il passo successivo, la messa in funzione!

Passo 8: Pubblicare l’applicazione

Il momento più atteso da ogni sviluppatore di app è quello della pubblicazione sugli app store! La domanda su come creare un’app è cambiata in come pubblicare la mia app. È qui che avviene il divertimento! Il processo di pubblicazione della vostra applicazione è diverso per i vari app store e abbiamo creato guide dedicate per aiutarvi in entrambi i casi.

Una volta pubblicata la vostra app per Android sul Google Play Store e la nostra app per iOS sull’App Store di Apple, gli utenti della vostra app potranno facilmente andare a scaricarla da lì.

costruire un'app

Ora, eseguire i passaggi in modo meccanico potrebbe non essere sufficiente. L’App Store di Apple può essere piuttosto severo nei confronti della vostra applicazione e potreste aver bisogno di una guida per far sì che l’App Store approvi la vostra applicazione. Qualche tempo fa abbiamo creato una piccola guida per i nostri utenti che possono ottenere l’approvazione dell’App Store per la loro applicazione e potrebbe aiutare anche voi!

Inoltre, abbiamo raccolto una serie di 10 consigli per evitare che la vostra applicazione venga rifiutata dall’App Store di Apple. Negli ultimi tempi l’App Store di Apple è diventato piuttosto severo per quanto riguarda le applicazioni che approva e questo articolo può aiutarvi a evitare questo destino!

La pubblicazione di una propria app può sembrare scoraggiante, ecco perché abbiamo realizzato questo utile video per guidarvi attraverso il processo in modo semplice. Guardate il video e scoprite come!

Fase 9: Promuovere l’applicazione

Questo è il mondo del marketing e solo perché avete creato un’applicazione fantastica e l’avete pubblicata sull’app store, non significa che i clienti si accaniscano a cercare la vostra applicazione sugli app store! Questo significa che anche se avete trovato la risposta alla domanda su come costruire un’app, dovete chiedervi come promuovere la vostra app!

Quando sviluppate un’applicazione con l’intento di offrire una soluzione a un problema esistente, dovete essere preparati al fatto che le persone potrebbero già utilizzare una determinata soluzione. Dovreste pensare a come convincerli a fare questo cambiamento.

come progettare un'app

È qui che entra in gioco il marketing!

Il marketing non è il cattivo che abbiamo sempre considerato. Anche il migliore dei prodotti ha bisogno dell’aiuto del marketing per arrivare al pubblico giusto. Ci sono milioni di app sugli app store, avete bisogno di visibilità e il marketing è la strada da percorrere!

Il marketing non è un processo lineare in cui si passa progressivamente da una fase all’altra. In effetti, ci sono alte probabilità di commettere errori nell’impiego anche delle migliori strategie di marketing collaudate nel tempo. Qui abbiamo raccolto un elenco di insidie del marketing delle app mobili prima e dopo il lancio, che dovete assolutamente evitare.

Di seguito sono riportati alcuni video molto utili che possono aiutarvi nei vostri sforzi di promozione delle app. Guardateli e scoprite come potete posizionare la vostra app sulla mappa globale!

Passo 10: Chiedere agli utenti un feedback

Questo è il mondo del marketing e solo perché avete creato un’applicazione fantastica e l’avete pubblicata sull’app store, non significa che i clienti si accaniscano a cercare la vostra applicazione sugli app store!

  • Raccolta di dati quantitativi attraverso l’analisi delle app
  • Raccolta di dati qualitativi attraverso sondaggi e interviste
  • Stabilire un legame personale parlando regolarmente con gli utenti dell’app.
come creare la propria app

Uno dei modi più semplici per farlo è inviare agli utenti della vostra app un’e-mail e chiedere loro gentilmente come stanno usando la vostra app. Non chiedetegli se gli piace la vostra applicazione, chiedetegli come la usano. Quando chiedete direttamente se la vostra applicazione piace o come può essere migliorata, le risposte possono essere vaghe o supponenti e questo non è di grande aiuto!

Il modo migliore per ottenere un feedback dai vostri utenti è probabilmente quello di osservarli mentre utilizzano la vostra applicazione. In questo modo sarete in grado di identificare le interazioni con l’app che non stanno andando come vi aspettavate. Questo è un ottimo modo per misurare e confrontare le vostre aspettative con i risultati reali. In caso di mancata corrispondenza, potrebbe essere necessario modificare le aspettative o cambiare l’applicazione per soddisfare le aspettative.

L’idea è quella di sperimentare diverse azioni e valutarne i risultati. Solo dopo aver testato a fondo le vostre azioni e misurato i risultati sarete in grado di capire cosa funziona meglio per la vostra applicazione.

Perché dovreste rendere accessibili le vostre app?

Ogni viaggio inizia con un singolo passo e noi ne abbiamo sette per voi! Anche se vi elenchiamo le sette fasi, non è necessario che seguiate l’ordine in cui le abbiamo elencate. Una volta completate tutte e sette le fasi, avrete costruito un’applicazione sicuramente più accessibile, avrete sviluppato una comprensione dei vantaggi dell’accessibilità delle app, una visione dei passi da compiere e una visione più chiara del percorso che vi attende. Quindi, eccoci qua!
  1. Imparare a conoscere l’accessibilità: È importante sviluppare una comprensione dei vari tipi di disabilità e dei modi in cui influiscono sulla capacità degli utenti di utilizzare l’applicazione.

  2. Controllo rapido dell’accessibilità: Mentre state studiando i modi per rendere accessibile la vostra applicazione, potreste già avere tra le mani un’applicazione moderatamente accessibile. Pertanto, sarebbe opportuno eseguire una rapida verifica dell’accessibilità della vostra applicazione. Se la vostra applicazione è del tutto inaccessibile, probabilmente ha a che fare con la tecnologia utilizzata per costruirla. In questo caso, l’applicazione dovrebbe essere esaminata da un ente di controllo professionale che potrebbe essere in grado di offrire consigli su un modo pratico di procedere. Tuttavia, se l’app è accessibile ma non quanto vorreste, questi passaggi possono sicuramente aiutarvi a migliorarla.

  3. Pubblicare una dichiarazione di accessibilità: L’intento di pubblicare una dichiarazione di accessibilità è quello di annunciare il vostro impegno nei confronti dell’accessibilità. Questa dichiarazione vi aiuterà a definire l’intento della vostra applicazione di essere resa disponibile e utilizzabile dal maggior numero di persone, indipendentemente dalle loro abilità o disabilità. È possibile che non tutti gli elementi della vostra applicazione siano accessibili come vorreste, ma va bene così. Lasciate che la dichiarazione rifletta che state lavorando per migliorare la situazione e che apprezzereste il feedback degli utenti o degli esperti del settore. Questo vi aiuterà a definire le priorità e a classificare le modifiche ancora necessarie.

  4. Fornite una funzione “Contattaci”: Per essere sicuri che la vostra applicazione sia accessibile, non è sufficiente condurre test rapidi e migliorarli sulla base dei test effettuati sulla vostra applicazione. Ci sarà sempre un margine di miglioramento e il feedback genuino degli utenti reali è di grande importanza a questo proposito. Se includete una funzione “Contattaci” per gli utenti, questi possono contattarvi con facilità e farvi sapere se ci sono margini di miglioramento.

  5. Assicurarsi che la sequenza di lettura sia logica: è importante che l’esperienza di accesso e utilizzo dell’app sia semplice e comoda per tutti gli utenti, compresi quelli che utilizzano uno screen reader. Ciò significa che le informazioni sullo schermo devono essere lette in una sequenza logica, compresi i campi di input, le immagini devono avere una descrizione, tutti i controlli all’interno dell’app devono essere descritti correttamente e gli acronimi o i simboli speciali devono essere implementati in modo da poter essere letti correttamente.

  6. Create un’interfaccia utente facile da usare: L’interfaccia utente e l’esperienza dell’utente sono i fattori principali che determinano il successo o meno della vostra applicazione. Sebbene l’accessibilità comprenda una serie di fattori diversi, la comprensibilità e l’operatività sono due degli aspetti più importanti e ne costituiscono la base. È importante mantenere un layout semplice e scarno, al fine di adattarsi a una varietà di dispositivi e sistemi operativi.

  7. Assicurarsi che la formattazione del testo possa essere modificata: Questo aspetto è particolarmente importante per le applicazioni che presentano una grande quantità di testo sullo schermo, come gli eBook, le riviste elettroniche, le applicazioni di e-commerce con descrizioni dettagliate dei prodotti, ecc.

BONUS: Come Appy Pie App Maker costruisce la vostra applicazione

La risposta alla vostra domanda su come costruire un’app è qui! È sufficiente trascinare e rilasciare tutte le funzionalità che desiderate nella vostra applicazione e inoltrare una richiesta di costruzione della vostra applicazione; Appy Pie AppMaker si occuperà di tutto il resto.

Il creatore di applicazioni di Appy Pie vi aiuta a creare applicazioni completamente funzionali riducendo i tempi e i costi di sviluppo. Create un’esperienza simile a quella di un’app nativa senza dover imparare alcun codice o spendere oltre le vostre possibilità.

come creare un'app gratuitamente

Con l’app builder no-code di Appy Pie, è possibile creare applicazioni mobili Android e iOS per una serie di aziende in diversi settori, tra cui sanità, istruzione, intrattenimento, finanza, commercio elettronico, ristoranti e molto altro. Appy Pie dispone di una vasta gamma di funzionalità, come negozi, foto, video, social network, punti di ristoro, ecc. per aiutarvi a costruire l’applicazione che desiderate senza dover ricorrere alla codifica.

La piattaforma fai-da-te di Appy Pie offre anche una serie di tutorial video che vi aiuteranno a imparare a creare un’app e ad aggiungere facilmente le funzionalità, oltre a un team di assistenza clienti esperto che vi supporterà in caso di problemi o domande.

Ecco la descrizione passo per passo del processo che mette a tacere la domanda che vi perseguita: come costruire un’app utilizzando la piattaforma di sviluppo app no-code di Appy Pie.

Inizia quando un utente avvia una richiesta di creazione di un’applicazione Android o iOS su Appy Pie. Successivamente, il server di Appy Pie riceve questa richiesta e controlla la convalida o altri requisiti di compilazione. Il server si connette quindi al sistema AWS DevOps attraverso l’endpoint API Gateway. A questo punto, l’API Gateway invia una richiesta alla funzione AWS Lambda, che controlla la richiesta e la aggiorna nel database. A questo punto, AWS Lambda si connette al servizio DevOps adatto in base alle preferenze della piattaforma. Ciò significa che AWS Lambda si connetterà ad AWS Pipeline per .apk (Android) e al servizio DevOps di Azure per .ipa (iOS).

Dopo aver creato l’applicazione, il servizio DevOps pertinente si connette alla funzione AWS Lambda e aggiorna l’applicazione sul nostro database DynamoDB. AWS Lambda si connette ora al server Appy Pie per aggiornare la build dell’applicazione. Una volta completata con successo la creazione dell’applicazione, riceverete un’e-mail con le informazioni sull’applicazione e, in caso di errori, lo sviluppatore o il cliente saranno avvisati per intraprendere le azioni necessarie.

Alla fine del processo, otterrete applicazioni pronte per essere lanciate sugli app store di vostra scelta senza dovervi preoccupare di mantenere gli SDK nativi. Il software per sviluppatori di applicazioni no-code di Appy Pie fa tutto il lavoro per voi e costruisce la vostra applicazione nel cloud utilizzando gli SDK più aggiornati per la piattaforma su cui avete scelto di pubblicare la vostra applicazione. La cosa migliore è che possiamo aiutarvi a creare applicazioni supportate da più piattaforme. Ciò significa che non importa quale sia l’app store preferito dal vostro pubblico target, potete sfruttarlo con grande efficienza. La piattaforma vi permette di creare applicazioni in pochi minuti, riducendo il tempo di commercializzazione e dandovi il vantaggio che solo i primi arrivati ottengono!

Rispondi al quiz

Ora che conoscete l’intero processo di creazione di un’applicazione con Appy Pie App Creator, vediamo quanto avete realmente imparato. Fate il quiz qui sotto e se otterrete il punteggio giusto, potrete ottenere una certificazione nello sviluppo di app da Appy Pie. Qual è il problema? Partite subito!

Le domande più frequenti

Quanto costa costruire un’app?

È possibile creare un’applicazione mobile utilizzando la piattaforma di costruzione di applicazioni Appy Pie. Tuttavia, se volete pubblicare la vostra applicazione mobile su Google Play Store e Apple App Store, dovete passare a uno dei nostri piani a pagamento. Per saperne di più sui nostri prezzi, cliccate qui.

Come si fa a creare un’app senza alcun codice?

È possibile utilizzare la piattaforma di sviluppo di applicazioni no code Appy Pie per creare un’applicazione senza alcun codice. Seguite i passaggi seguenti per creare un’app in pochi minuti:

  • Andate su appypie.com e cliccate su “Inizia”.
  • Inserite il nome della vostra azienda e cliccate su Avanti
  • Scegliete la categoria più adatta alla vostra attività
  • Scegliete una combinazione di colori che vi piace
  • Selezionate il dispositivo su cui volete testare l’applicazione.
  • Personalizzare il design dell’applicazione, se lo si desidera, e fare clic su Salva e continua.
  • Fate un respiro profondo, la vostra applicazione si sta preparando. Una volta costruita, scansionate il codice QR o inviate il link di installazione dell’app al vostro dispositivo via e-mail o SMS e testate l’app demo.
  • Accedere alla sezione Le mie applicazioni aprendo il menu a tendina Benvenuto presente nella navigazione superiore.
  • Fare clic sull’opzione Modifica per modificare l’applicazione. Vi verrà mostrato il piano Gold. È possibile scegliere l’opzione Prova ora o Acquista ora. L’opzione “Prova ora” viene fornita con una prova di 2 giorni, in modo da essere pienamente soddisfatti dell’applicazione prima di effettuare l’acquisto.
  • Qualunque sia l’opzione scelta, è necessario fornire i dati della carta di credito. Utilizziamo i dati della carta di credito per verificare l’autenticità degli utenti. Non preoccupatevi, non addebitiamo nulla senza la vostra conferma, anche dopo la fine della prova.

  • Sul software creatore, è possibile aggiungere le caratteristiche desiderate
  • Al termine, fare clic su Salva e continua per terminare la creazione dell’applicazione.

Come si fa a guadagnare con un’app?

Esistono diversi modi per guadagnare con un’app. Qui di seguito sono elencati alcuni dei metodi comprovati per guadagnare con le applicazioni per dispositivi mobili.

  • Pubblicità in app
  • Acquisti in app
  • Abbonamento
  • Applicazioni a pagamento
  • Sponsorizzazione
  • Programma di affiliazione

Quanto costa pubblicare un’applicazione sull’App Store?

La pubblicazione di un’applicazione comporta costi diversi su piattaforme diverse. Google Play Store addebita un costo una tantum di 25 dollari per gli sviluppatori, mentre Apple App Store addebita 99 dollari per la creazione di un account di sviluppatore.

Come creare un’app senza competenze di codifica?

È possibile creare un’applicazione senza competenze di codifica utilizzando la piattaforma Appy Pie no code. Sì, sia che siate professionisti, principianti o imprenditori senza conoscenze di codifica, potete creare un’applicazione con Appy Pie senza alcuna conoscenza tecnica.

Come creare un’app da zero?

Non è assolutamente necessario avere competenze di codifica per costruire un’applicazione da zero. Per creare la vostra applicazione per Android e iOS, potete seguire i passaggi indicati di seguito.

  • Vai a appypie.com/app-builder/appmaker
  • Cliccate su “Crea la tua applicazione”.
  • Inserire il nome dell’azienda desiderato e fare clic su Avanti
  • Scegliete la categoria in cui la vostra attività si inserisce meglio
  • Scegliete la combinazione di colori che più vi piace
  • Selezionare il dispositivo per l’applicazione di prova
  • Personalizzare l’aspetto della vostra applicazione
  • Al termine, fare clic su Salva e continua
  • Fate un respiro profondo e aspettate che la vostra applicazione venga costruita
  • Una volta che l’app è pronta, scansionate il codice QR o inviate il link di installazione dell’app al vostro dispositivo tramite e-mail o SMS e testate l’app demo.
  • Vai a Le mie applicazioni
  • Fare clic sull’opzione Modifica per iniziare a modificare l’applicazione.
  • Vi verrà mostrato il piano Gold. È possibile scegliere l’opzione Prova ora o Acquista ora. L’opzione “Prova ora” viene fornita con una prova di 2 giorni, in modo da essere pienamente soddisfatti dell’applicazione prima di effettuare l’acquisto.
  • Qualunque sia l’opzione scelta, è necessario fornire i dati della carta di credito. Utilizziamo i dati della carta di credito per verificare l’autenticità degli utenti. Non preoccupatevi, non addebitiamo nulla senza la vostra conferma, anche dopo la fine della prova.

  • Nell’app maker, aggiungere le funzionalità desiderate
  • Al termine, fare clic su Salva e continua per terminare la creazione dell’applicazione.

Come convalidare le vostre idee di app?

Qui di seguito sono elencati alcuni suggerimenti e trucchi efficaci che possono aiutarvi a convalidare le vostre idee di app.

  1. Una ricerca approfondita
  2. Analizzare i grafici dell’app store
  3. Convalidare la necessità
  4. Fatevi un’idea delle dimensioni del vostro mercato target
  5. Sviluppare una comprensione dell’adeguatezza del prodotto al mercato della vostra applicazione
  6. Esibire la fattibilità
  7. Allineare l’idea con altre applicazioni utili
  8. USP
  9. Raccogliere feedback dai potenziali utenti
  10. Tenere presente le sfide tecniche e la portata
  11. Prototipazione
  12. Creare un MVP
  13. Costruire l’identità del marchio
  14. Creare una pagina di destinazione“>pagina di destinazione
  15. Promuovete la vostra applicazione

Come si avvia un’attività di app?

Potete creare un’applicazione per la vostra azienda utilizzando Appy Pie e portare la vostra attività su mobile in pochissimo tempo. Potete anche iscrivervi al nostro programma di rivendita e avviare un’attività di app in proprio. Cliccate qui per saperne di più sul programma di rivendita di applicazioni mobili di Appy Pie.

Nota conclusiva

La creazione di un’applicazione può sembrare intimidatoria all’inizio, soprattutto se non si è tecnicamente portati. Tuttavia, questo post suddivide il processo in questi passaggi facili da seguire che vi aiuteranno a imparare come creare un’app in modo semplice. È importante che abbiate un piano prima di intraprendere il viaggio nella creazione di un’app e che ogni fase non solo sia ben delineata, ma anche esaminata in anticipo.

Un’applicazione mobile può dare alla vostra attività una spinta e un vantaggio rispetto alla concorrenza, aiutandovi a connettervi meglio con i vostri utenti target. Con Appy Pie App Builder, potete eliminare le parti più noiose del processo e creare la vostra applicazione senza doverla codificare in pochi minuti. Partite subito!