Costruttore di app per la condivisione di foto

Appy Pie

Come creare un’app per la condivisione di foto in 3 semplici passi con Appy Pie?

Ultimo aggiornamento il 20 maggio 2020

  1. Selezionare un layout unico per l’app

    Personalizzatelo per attirare l’attenzione dell’utente.

  2. Aggiungere foto da Instagram, Flickr, ecc.

    Create la vostra applicazione per la condivisione di foto in un paio di minuti.

  3. Pubblicate la vostra applicazione su più app store

    Condividete foto straordinarie da qualsiasi angolo del mondo.

Creatore di app per la condivisione di foto

Ora potete condividere i vostri momenti preziosi creando un’applicazione di social network per la condivisione di foto con Appy Pie. L’applicazione consente di connettersi direttamente con amici, familiari, colleghi e di creare una rete ufficiale senza alcun tipo di interruzione. L’applicazione funziona nei seguenti modi:

  • È possibile inviare immagini a singoli individui e a gruppi.
  • È possibile condividere le immagini nei siti di social network di tendenza, come Twitter e Facebook, utilizzando il proprio ID e-mail.
  • Ora è possibile rimanere in contatto con chiunque in qualsiasi angolo del mondo.
  • È possibile creare il proprio profilo in questa applicazione. In questa sezione è possibile inserire la foto del profilo, il proprio nome e, se si vuole, aggiungere informazioni su di sé.
  • Potete postare le vostre foto che saranno apprezzate e il vostro profilo sarà seguito.
  • È possibile caricare le attività svolte durante l’intera giornata o una singola azione.
  • Le funzionalità di questa applicazione non si limitano alla condivisione di immagini, ma sono disponibili anche filtri per le immagini e la monetizzazione tramite annunci iAd e AdMob.

Le 7 funzioni indispensabili della vostra app per la condivisione delle foto

  1. Foto
  2. Utilizzando la funzione Foto, gli utenti della vostra applicazione potranno caricare foto dal proprio dispositivo e da altre piattaforme come Picasa, Flickr, Instagram o altre piattaforme di condivisione di foto. Potete anche convertire il vostro account Instagram in un’app.

  3. Rete sociale
  4. L’integrazione della funzione Social Network in un’app consente agli utenti di effettuare facilmente il login utilizzando le loro piattaforme di social media. Inoltre, possono anche condividere gli aggiornamenti della vostra app sulla piattaforma di social media scelta. Questo è un ottimo modo per promuovere la vostra applicazione senza spendere molto!

  5. Messaggero
  6. La funzione Messenger consente a tutti coloro che utilizzano l’applicazione di interagire tra loro. In questo modo è possibile aumentare il coinvolgimento degli utenti dell’app e far sì che vogliano frequentare la vostra app con le loro nuove connessioni, trascorrendo più tempo sulla vostra app.

  7. Strumenti tascabili
  8. La funzione Strumenti tascabili è molto utile e comprende diversi strumenti come la calcolatrice, la fotocamera, lo scanner, le note, la torcia e molto altro ancora! Lo strumento della fotocamera, in particolare, consente agli utenti della vostra app di scattare foto in tempo reale senza dover lasciare l’applicazione e di condividerle all’interno della loro rete di connessioni.

  9. Condividi
  10. La funzione Condividi consente di aggiungere i profili di Facebook, Twitter, LinkedIn, YouTube e Instagram all’app. Questa funzione consente agli utenti dell’app di ricevere gli ultimi aggiornamenti su tutto ciò che accade sui vostri canali sociali.

  11. Notifiche push
  12. Questa è una delle funzioni più popolari e preziose per la vostra app di condivisione foto. Grazie a questa funzione, è possibile inviare comunicazioni a tutti gli utenti dell’app con un solo tocco. Che si tratti di avvisarli di un’attività sulle loro foto o di offrire uno sconto, le notifiche push sono un’ottima idea!

  13. Analisi delle app
  14. App Analytics è una funzione fondamentale che può aiutarvi ad analizzare i diversi elementi della vostra applicazione. Una volta che si hanno a disposizione tutte le informazioni rilevanti, è possibile capire cosa funziona bene per gli utenti della propria app e quali elementi devono essere migliorati.

Ti potrebbe interessare anche:

Le domande più frequenti

Qui di seguito sono elencate alcune delle migliori applicazioni mobili per la condivisione delle foto.

  • Instagram
  • Flickr
  • Google Foto
  • Foto Amazon
  • Photobucket
  • Shutterfly

Qui di seguito sono elencate alcune delle migliori applicazioni mobili per la condivisione delle foto.

  • Instagram
  • Flickr
  • Google Foto
  • Foto Amazon
  • Photobucket
  • Shutterfly

Ecco come creare un’applicazione per la condivisione di foto utilizzando Appy Pie app maker:

  1. Aprite il sito appypie.com e cliccate su “Inizia”.
  2. Inserite il nome dell’applicazione e fate clic su Avanti
  3. Selezionate la categoria dell’applicazione, quindi scegliete uno schema di colori a vostra scelta.
  4. Scegliete il dispositivo su cui testare l’applicazione
  5. Se avete creato un account con Appy Pie, effettuate il login, altrimenti iscrivetevi.
  6. Si verrà reindirizzati alla sezione di personalizzazione dell’app. Qui è possibile modificare l’aspetto dell’applicazione
  7. Al termine, fare clic su Salva e continua
  8. Attendere qualche minuto mentre l’applicazione si prepara. Una volta costruita, scansionate il codice QR o inviate il link di installazione dell’app al vostro dispositivo via e-mail o SMS e testate l’app demo.
  9. Accedere a Le mie applicazioni e fare clic sull’opzione Modifica dell’applicazione.
  10. Verrà visualizzato il piano Basic. È possibile scegliere l’opzione Prova ora o Acquista ora. L’opzione “Prova ora” prevede una prova di 7 giorni, in modo da essere pienamente soddisfatti dell’applicazione prima di effettuare l’acquisto.

    Qualunque sia l’opzione scelta, è necessario fornire i dati della carta di credito. Utilizziamo i dati della carta di credito per verificare l’autenticità degli utenti.
  11. Aggiungere la funzione foto alla vostra applicazione
  12. Utilizzate i social network e la funzione di messaggistica per rendere la vostra app più coinvolgente
  13. Al termine, fare clic su Salva e continua per terminare la creazione dell’applicazione.

È possibile sviluppare un’applicazione per la condivisione di foto utilizzando la piattaforma di costruzione di applicazioni no-code Appy Pie con un piano di prova gratuito. Tuttavia, se volete pubblicare la vostra app di condivisione foto su Google Play Store e Apple App Store, dovete aggiornare la vostra app a uno dei nostri piani a pagamento. A partire da soli 18 dollari al mese, abbiamo diversi piani, che potete consultare qui.

È possibile creare la propria app di condivisione delle foto per Android e utilizzarla per condividere le foto con altri su un dispositivo Android di propria scelta.


Page reviewed by: Abhinav Girdhar | Last Updated on March 6th, 2024 11:32 am