Controllare i record del server DNS e la ricerca DNS

Il Fastest Global DNS Checker di Appy Pie consente di controllare i record di propagazione DNS del dominio e di visualizzare le informazioni relative ai vari server DNS utilizzati nel mondo.

Iniziare

Controllo DNS

Che cos'è il DNS?

Il DNS o Domain Name System è un protocollo utilizzato per tradurre un nome in un indirizzo IP utilizzato dai computer per comunicare su Internet. Il DNS è essenzialmente la rubrica telefonica di Internet.

Perché è necessario controllare i DNS?

Quando si registra un nuovo nome di dominio, è essenziale che l'host del dominio colleghi correttamente il nome del sito web e l'indirizzo IP. Uno strumento di controllo DNS vi aiuterà a verificare se l'indirizzo IP e il nome del sito web sono stati collegati correttamente.

Controllare la ricerca DNS

Che cos'è la propagazione DNS?

La propagazione DNS è il processo di verifica dello stato attuale dei risultati DNS a livello globale. Il processo viene eseguito quando le modifiche apportate alle zone DNS non funzionano nel modo previsto. Il processo può durare pochi minuti o tra le 48 e le 72 ore, o forse di più.

Tecnicamente parlando, il DNS non si propaga realmente, ma è il termine che viene usato più comunemente. Per accelerare le richieste di ricerca future, le richieste DNS vengono passate in modo ricorsivo e cercate dal resolver utilizzato localmente al server dei nomi autoritario su richiesta e quindi memorizzate nella cache. Per questo motivo, durante l'esecuzione dei controlli DNS, è necessario selezionare i server DNS più utilizzati dai grandi provider di rete presenti in tutto il mondo.

Per i siti web che godono di maggiore traffico, i risultati DNS possono essere memorizzati nella cache su diversi risolutori DNS ricorsivi per le persone che accedono al sito web da diverse parti del mondo.

Quali record DNS si possono controllare con Appy Pie DNS Checker?

Ecco un elenco di record DNS che potete controllare con Appy Pie DNS Checker:

Controllare il DNS
  • A - Utilizzato per trovare l'indirizzo IP e il nome DNS che il server DNS visualizzerà.
  • MX - Scambiatore di posta. Utilizzato per impostare le priorità dei server di posta
  • TXT - Testo. Utilizzato per configurare le impostazioni DNS
  • CNAME - Nome canonico. Punta ai record DNS

Vantaggi dell'utilizzo di Appy Pie DNS Checker

Quando si registra un nuovo nome di dominio, è essenziale che l'host del dominio colleghi correttamente il nome del sito web e l'indirizzo IP. Uno strumento di controllo DNS vi aiuterà a verificare se l'indirizzo IP e il nome del sito web sono stati collegati correttamente.

Controllare i record DNS

Test DNS globale

Appy Pie DNS Checker fornisce un test DNS gratuito per i siti web di tutto il mondo. I siti web con più server DNS possono utilizzare il checker per controllare i record di determinati server e verificare che tutto sia in ordine.

Controllare i numeri di serie

Il numero di serie SOA aumenta in caso di modifiche al server DNS. La possibilità di monitorare il numero di serie consente di individuare le modifiche DNS che potrebbero sfuggire.

Supporto per Ipv4 e Ipv6

Appy Pie DNS checker consente di controllare i DNS sia per IPv4 che per IPv6. Abbiamo intenzione di fornire questa funzionalità fino a quando tutti i siti web non saranno passati all'IPv6.

Scarica i rapporti

Appy Pie DNS Checker può aiutarvi a trovare molte informazioni sui vostri server DNS. È possibile scaricare rapporti DNS dettagliati e fare un controllo incrociato con i rapporti DNS precedenti.

Come funziona il DNS?

Il DNS funziona convertendo un nome di host (www.example.com) in un indirizzo IP facile da usare (192.168.1.1). A ogni dispositivo su Internet viene assegnato un indirizzo IP, necessario per trovare il dispositivo Internet appropriato, come l'indirizzo stradale per trovare una determinata abitazione.

Quando un utente vuole visitare un sito web, il suo URL deve essere tradotto in un indirizzo IP compatibile con le macchine. Quando un utente inserisce un URL, questo passa attraverso 4 server DNS, ognuno con una funzionalità diversa:

Controllate ora il vostro DNS

Ricursore DNS

Il recursore riceve l'URL dell'utente e lo invia attraverso Internet come una query DNS.

Nameserver radice

Il server root è il primo passo per tradurre una query DNS in un indirizzo IP. Fornisce i riferimenti per l'indirizzo che l'utente sta cercando.

Server di nomi TLD

Il TLD nameserver utilizza i riferimenti forniti dal root server e ospita l'URL finale (.com, .co.uk, ecc.) e fornisce un riferimento più dettagliato per la query DNS inviata.

Server autoritario

Il server autoritario è responsabile dell'utilizzo dei riferimenti e della query fornita per trovare l'indirizzo IP corretto e rinviarlo all'utente iniziale.

Le domande più frequenti

È possibile verificare il proprio DNS utilizzando un programma di controllo DNS. Un controllore DNS aiuta a verificare che l'host del dominio abbia collegato correttamente l'indirizzo IP e il nome del dominio.

Il DNS privato è essenzialmente un DNS inviato tramite TLS o HTTPS. Per configurare un DNS privato, è necessario accedere a un server DNS di terze parti che permetta di configurarlo manualmente. Il DNS privato serve solo a garantire un po' di privacy in più durante la navigazione su un determinato sito web.

Non ci sono svantaggi per il DNS privato, a parte il fatto che è necessario impostarlo. Potete usarlo se volete.

Un DNS funziona facendo corrispondere l'URL inserito al rispettivo indirizzo IP. Ecco come funziona.

  • Fase 1:

    Si inserisce un URL. Il computer controlla la cache locale per verificare se il sito web esiste già. In caso contrario, invia una query DNS al server DNS più vicino (server ricorsivo).

  • Passo 2:

    La query DNS viene inviata a un server ricorsivo. La maggior parte degli ISP utilizza gli stessi server DNS. Ogni server ricorsivo ha la propria cache locale. Se il nome del dominio corrisponde a un determinato indirizzo IP, questo risponderà alla query DNS e la pagina verrà caricata.

  • In caso contrario, la richiesta viene inviata a un server autorevole.
  • Fase 3:

    La query DNS viene quindi inviata a tutti i server DNS che memorizzano i record alla ricerca di una potenziale corrispondenza. Questi server sono noti come server autoritari. Quando viene trovato un record, il server ricorsivo locale salva il record nella sua cache locale e lo invia al computer dell'utente.

  • Passo 4:

    Il computer leggerà il record e salverà l'IP del dominio nella sua cache locale.

La risoluzione di un nome di dominio è un processo graduale attraverso il quale viene risolta una query DNS. Consultate la nostra FAQ "Come funziona il DNS passo dopo passo?" per scoprire come vengono risolti i nomi di dominio.

CloudFlare 1.1.1.1 è il server DNS più veloce al mondo.

Capterra
G2
Gartner
Trustpilot
Get App
Software Advice
Page reviewed by: Abhinav Girdhar | Last Updated on December 7th, 2022 11:35 am